Glera Colli Trevigiani IGT
Vino Bianco 2020 ///

Vitigno: Glera
Macerazione: 3 giorni, fino all’alzata del cappello
Prima Fermentazione: spontanea in acciaio
Altitudine vigna: 200 metri a.s.l.
Esposizione: Sud
Vendemmia: metà settembre, a mano
Alcool: 10,5 %
Residuo Zuccherino: 0 grammi per litro
Vino non filtrato
Solforosa totale 28g/l

Questo non è

14.00

////////////

Anche se questo vino era pensato come un colfondo, durante la fermentazione ci siamo accorti che c’era un grande equilibrio, per questo abbiamo fatto un passo indietro e abbiamo deciso di imbottigliarlo senza bollicine, nella versione del vino fermo, o tranquillo come viene chiamato dalle nostre parti. Crediamo che il nostro ruolo sia proprio quello di far esprimere l’uva e il territorio, e il coraggio a volte è fare un passo indietro cambiando idea. Il vino ha fermentato spontaneamente, non è stato filtrato ed è stata aggiunta solamente una minima quantità di solforosa all’imbottigliamento. Imbottigliato, come da tradizione, in bottiglia renana, questo vino è stato bocciato dalla commissione d’assaggio del consorzio, per questo non può portare il nome del nostro territorio ed è stato declassato a Glera Colli Trevigiani.

Da qui il nome “Questo non è”, un vino bandito per la sua grande voglia di libertà.

monban - pipa